QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed27Aug201416:30
Slovenia, espresso ottimismo sul progetto Southstream
Il Ministro degli Affari Esteri russo Sergey Lavrov, che ha partecipato a luglio a Maribor in una cerimonia di inizio dei lavori per il restauro dell’ex campo nazista Stalag XVIII-D, dove durante la Seconda Guerra Mondiale furono rinchiusi prevalentemente prigionieri di guerra sovietici, ha incontrato durante la sua visita in Slovenia anche il Presidente sloveno Borut Pahor e ha avuto colloqui con il Ministro degli Affari Esteri sloveno Karl Erjavec. Con Erjavec ha discusso il progetto Southstream, esprimendo convinzione che bisogna rimuovere tutti gli ostacoli artificiali nel percorso di attuazione del progetto (uno dei problemi è l’applicazione retroattiva della normativa UE per l’energia) e agire in conformità alle intese precedentemente firmate.

Lavrov ha riassicurato che il gasdotto passerà in territorio sloveno, ribadendo che il nuovo gasdotto rafforzerà la sicurezza delle forniture di gas all’Europa. La visita di Lavrov è servita a chiarire incertezze sul progetto Southstream, soprattutto dopo i proposti cambiamenti del percorso del gasdotto, quando è entrata in gioco anche l'Austria.

Fonte: ICE



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it