QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue22Nov200509:30
ITF 2005, più valore all'infomobilità

Il 24 novembre presso il Lingotto di Torino si svolgerà la IV edizione di Infomobility Telematics Forum 2005, vero riferimento a livello nazionale per il mercato della telematica e dell’infomobilità.

Organizzato dalla Camera di Commercio di Torino, Centro Sviluppo SpA – EIC IT381 di Aosta e Wireless, in collaborazione con l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero e con Torino Wireless come partner scientifico, coinvolgerà circa 70 aziende e operatori del settore con l’aspettativa di superare gli oltre 1200 partecipanti dell’edizione 2004.

Grazie al Centro Sviluppo EIC IT381, l’ITF è inserito nella Convenzione ICE-Regione Autonoma Valle d'Aosta e il Ministero Attività Produttive e per quest’anno sarà quindi rafforzata la visibilità dell’evento ITF a livello europeo e la promozione verso i mercati mondiali maggiormente interessati dal settore ICT, con l’obiettivo di creare le condizioni affinché aziende estere possano stipulare accordi di collaborazione con le imprese ICT del Nord-Ovest (Piemonte e Valle d’Aosta). Particolarmente significativa in tal senso sarà la collaborazione fra VETIS e ITF, due iniziative che –sotto lo slogan di “Automotive Week” - possono davvero contribuire a rilanciare l’immagine della città di Torino sotto il profilo delle nuove tecnologie legate al settore Automotive.

Quest’anno ITF 2005 sarà ospitato all’interno della settimana dedicata all’automotive, promossa dalla Camera di Commercio di Torino in collaborazione con la Regione Piemonte e l’Istituto per il Commercio Estero in accordo con il ministero delle Attività Produttive. Da qui la stretta sinergia dell’evento con VETIS, manifestazione biennale che ha lo scopo di promuovere nuovi contatti professionali tra domanda e offerta del settore automobilistico. Altra importante novità è l’allestimento dell’area “Sistemi Telematici per la pubblica sicurezza/emergenza”.

Un’area realizzata con l’obiettivo di parlare e discutere della necessità di mettere a punto un sistema di comunicazione mobile a larga banda da utilizzare nelle situazione di emergenza. Una sfida per i professionisti ICT e le forze coinvolte nella pubblica sicurezza e nelle operazioni di gestione delle calamità.

Comunicato stampa Wireless s.r.l.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it