QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sat19Jun200416:00
Ancora troppo lontani i benefici per la telefonia mobile. La tecnologia per il momento interessa in modo prevalente le reti fisse.
Ha creato un po' di scompiglio la notizia che Nokia, uno dei fondatori più autorevoli del WiMax Forum, ha abbandonato il gruppo di lavoro.
Soprattutto ha immediatamente sollevato speculazioni su una possibile sopravvalutazione dei meriti della tecnologia stessa.

In realtà, nel momento in cui Nokia ha deciso di non rinnovare la propria partecipazione al forum è stata anche piuttosto chiara in merito alle motivazioni.
WiMax è al momento una tecnologia di limitato interesse per Nokia, che ha per altro  precisato che continuerà a dare il proprio contributo alla standardizzazione, e non lo sarà fino a quando non arriverà a toccare gli aspetti specifici legati alla  mobilità. Il che significa che bisognerà attendere ancora qualche anno.

Tra i principali supporter del WiMax Forum, Intel è quella che sta spingendo forse più forte il piede sull'acceleratore, proponendo WiMax come una tecnologia in grado di standardizzare reti wireless a banda larga sia fisse sia mobili.

Ma, al di là delle intenzioni, nel prossimo futuro i benefici della tecnologia toccheranno esclusivamente le reti fisse. E dunque si capisce come mai negli ultimi mesi il WiMax Forum abbia registrato una tendenza al ricambio tra i suoi membri: si allontanano, almeno pro tempore, i player della telefonia mobile e si avvicinano quelli della telefonia fissa che guardano a WiMax come a un complemento per le Dsl.

Del resto l'arrivo di WiMax sui notebook non è previsto prima di un paio di anni e ci vorrà altrettanto almeno perchè arrivi a toccare l'area della telefonia mobile.01net



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it