QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

I consumi di caffe’ in Russia sono aumentati del 20% nel 2017, favorendo l'aumento delle importazioni di prodotto dall'estero, informa l'ICE.

Secondo i dati del Servizio Federale della dogana (FTS), le importazioni di caffe’ "arabica" (verde, crudo, non torrefatto) durante i primi 7 mesi del 2017 sono aumentate del 66% (rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), mentre per il caffè robusta del 32%.

L'incremento dei consumi di caffe’ è legato allo sviluppo di una nuova ”cultura del caffe” simile a quanto avviene in Europa e negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il te’, le importazioni, invece sono in calo dell'8%.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it