QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Continuano ad aumentare i lavoratori part-time e i disoccupati di lungo corso in Grecia: è quanto dicono i dati diffusi nei giorni scorsi da GSEE, il maggior sindacato ellenico, ripresi da Ekathimerini.

Un lavoratore su cinque rispetto al livello pre-crisi è attualmente disoccupato; chi è riuscito a mantenere un posto di lavoro, ha perso fino a 1/3 del proprio reddito a causa delle misure di austerità e delle misure al mercato del lavoro introdotte per far fronte agli impegni derivanti dai piano di salvataggio concordati coi creditori internazionali.

Ai lavoratori precari e ai disoccupati di lungo periodo si aggiungono poi gli inattivi, che un posto di lavoro non lo cercano neanche più, passati dai circa 37.000 del periodo pre-crisi agli attuali 109.000.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it