QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu24Apr200808:10
BEI aumenta gli investimenti nel Mediterraneo
Dal 2006 al 2007 il volume globale degli interventi dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) nei confronti di nove paesi del Mediterraneo è cresciuto da 1,2 miliardi a 1,4 miliardi di euro.

Il FEMIP-"Facility for Euro-Mediterranean Investment and Partnership" che viene gestito dalla BEI sotto mandato del Consiglio europeo, ha deciso di dedicare 8,7 miliardi di euro alla cooperazione nel Mediterraneo nel periodo 2007-2013. Dalla sua creazione nel 2002, il FEMIP ha investito oltre 7 miliardi di euro nella zona mediterranea e sono state più di 1.600 le piccole imprese che ne hanno beneficiato attraverso le banche locali. L'obiettivo del FEMIP è di promuovere lo sviluppo in nove paesi del Mediterraneo (Algeria, Egitto, Gaza/Cisgiordania, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Siria, Tunisia e Turchia) sostenendo il settore privato e creando un ambiente attraente per gli investimenti, attraverso infrastrutture efficienti e sistemi bancari adeguati.

Negli ultimi anni, la BEI ha notevolmente perfezionato questo strumento: la misura più saliente è stata la creazione di un Fondo fiduciario attraverso il quale la BEI svolge il ruolo di catalizzatore nella raccolta di fondi privati. Il 5 maggio si terrà a Tunisi una Conferenza in cui si dibatterà sull'eventuale estensione del campo d'azione del FEMIP alla microfinanza.

www.ice.gov.it - by Roberto Rais



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it