QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il mercato delle assicurazioni romeno crescerà quest´anno del 33 per cento, raggiungendo quota 1,6 miliardi di euro. Entro il 2011, il valore delle polizze sottoscritte arriverà a 3 miliardi di euro. Lo scrive Nine O´Clock, riportando quanto dichiarato da Mihail Tecau, CEO di BCR Asigurari.

Secondo Tecau, il dato non include le pensioni private: considerando anche questo segmento, il mercato assicurativo romeno nel 2011 dovrebbe arrivare a 5 - 5 miliardi di euro.
Nei primi nove mesi dell´anno, il volume delle sottoscrizioni dei contratti assicurativi è stato pari a quello conseguito nell´intero 2005, 1,2 miliardi di euro, secondo i dati trasmessi dalle compagnie assicurative autorizzate alla Insurance Monitoring Commission (CSA).
Nel periodo gennaio-settembre i premi assicurativi hanno raggiunto 3,43 miliardi di RON, mentre le polizze vita hanno generato entrate
per 811,29 milioni di RON.


I prezzi delle polizze assicurative generiche romene che sono ad un livello inferiore rispetto agli altri Paesi europei, sono destinati a crescere.
Il basso potere finanziario dei romeni si sta attualmente traducendo in una stagnazione dei prezzi delle polizze.
Il livello dei prezzi è vicino alla media dell´Europa centro-orientale, ma più basso rispetto all´Europa occidentale, sebbene il rischio sia maggiore. Secondo Tecau, quello delle RCA è uno dei segmenti nei quali le tariffe dovranno allinearsi a quelle degli altri Paesi europei.

Marcello Berlich by Nine O´Clock



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it