QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

La Wiener Staedtische, compagnia assicurativa austriaca, ha annunciato di voler potenziare la propria presenza in Bulgaria. Wiener Staedtische, che possiede due istituti di assicurazione in Bulgaria (Bulgarski Imoti Non-Life e Bulgarski Imoti Life), intende ora incrementare la propria quota in queste società, acquistando le azioni che la società tedesca Huk Coburg possiede in queste stesse due società.

Grazie a questa operazione, la quota della Wiener Staedtische passerà dall’attuale 50% al 96,3% in ciascuna delle due compagnie assicurative. La trattativa dovrà essere approvata dall’autorità antitrust.

Come si legge in un comunicato stampa della stessa Wiener Staedtische, ''Questa operazione è un passo importante verso il consolidamento delle due società bulgare nel bilancio del gruppo''.

Nel primo trimestre dell’anno, la Bulgarski Imoti Non-Life, che possiede una quota dell’1,3% del mercato (su un totale di 20 operatori), ha registrato premi per 1,5 milioni di euro, mentre la Bulgarski Imoti Life (1,7% del mercato su 11 operatori) ha riportato entrate per 255mila euro.

Oltre alla Bulgaria, la Wiener Staedtische punta a espandere la propria presenza anche in Polonia. Al momento, possiede il 50% del capitale nella Compensa Non-Life e nella Compensa Life: anche qui, la società austriaca vorrebbe acquisire la quota della tedesca Huk Coburg, arrivando così al 99,86% nella Compensa Non-Life e al 100% nella Compensa Life.

La Wiener Staedtische opera anche su altri mercati internazionali, come Bielorussia, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Liechtenstein, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia e Ucraina, per un totale di oltre 11 milioni di clienti. CORRISPONDENTE IL SOLE 24 ORE - RADIOCOR



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it