QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il Ministero romeno dei Trasporti ha stanziato 1,71 miliardi di lei (circa 370 milioni di euro) per la costruzione di autostrade e tangenziali (cinture) nel 2018, quasi il 20% in più dell'importo speso quest'anno, stimato a 1,44 miliardi di lei (circa 310 milioni di euro), secondo il progetto di bilancio del ministero per il prossimo anno.

Il Consiglio dei direttori della Banca centrale russa (BCR) ha abbassato il tasso medio d’interesse dello 0,5%, fissandolo al 7,75% annuo, informa l'ICE.

Il Commissario europeo per la politica regionale Corina Cretu, ha dichiarato che ad oggi la Romania è riuscita ad attrarre fondi europei per un valore di 4,3 miliardi di euro, riporta l'ICE.

Il tasso d'inflazione in Albania è tornato di nuovo a scendere. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istituto albanese di statistica (INSTAT), lo scorso mese di novembre, il tasso d'inflazione (prezzi al consumo) si è attestato a quota 1,7% rispetto all'1,9 dello stesso periodo 2016.

Le conclusioni degli esperti del Fondo monetario internazionale in missione in Bulgaria dal 5 al 14 dicembre scorso sono prevalentemente positive, scrive l'ICE.

La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo erogherà un prestito di 40 milioni di euro al Ministero dei trasporti e navigazione del Montenegro per il miglioramento di 216 km di strade statali, scrive l'ICE.

BEI (Banca europea per gli investimenti) ha annunciato di essere pronta a fornire a quattro banche croate fondi per 220 milioni di euro complessivi.

Basandosi sui dati della Banca centrale slovena, la stampa finanziaria evidenzia che gli sloveni detengono nelle banche 17,3 miliardi di euro, un miliardo in più rispetto ad un anno fa ed un terzo in più in confronto con il 2008, informa l'ICE.

Jan Brown, Direttore per la Bosnia ed Erzegovina della Banca Europea per gli Investimenti, ha affermato nei giorni scorsi che fondi per mezzo milione di euro attendono di essere sbloccati a seguito della risoluzione della questione delle accise, informa Sarajevo Times.

Nei primi nove mesi di quest’anno gli utili netti delle banche operanti in Slovenia sono cresciuti del 18% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso; gli utili ante imposte sono aumentati invece del 10,4%.

Dal lancio delle sue operazioni in Serbia nel 2005, la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha approvato ai governi locali serbi prestiti per i progetti infrastrutturali municipali di un valore totale di 75 milioni di euro, scrive l'ICE.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it