QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Nei primi nove mesi dell'anno gli investimenti stranieri nell'economia russa sono calati del 27,8 p.c. su base annua, a quota 54.738 miliardi di dollari, afferma RIA Novosti.

Nel mese di ottobre 2009 il tasso di inflazione in Austria faceva registrare un aumento dello 0,3 percento. Dal mese di maggio, nonostante un lieve aumento, i prezzi sono rimasti comunque stabili. Lo rende noto l'Ufficio ICE di Vienna.

Telecom Italia valuterà la vendita della sua parte di azioni di Telecom Argentina il 2 dicembre prossimo. Lo rende noto il sito informativo latinoamericano, ADNMundo.com.

E’ un termine più accademico che utilizzato, nelle rilevazioni statistiche. Ma per la prima volta dalla nascita della Repubblica Slovacca dobbiamo segnalare che, nello scorso mese di ottobre, l’Ufficio Centrale di Statistica ha registrato un andamento negativo per il paniere dei prezzi in misura pari allo 0,1 percento. Almeno secondo il metodo armonizzato Ue. Lo rende noto Rinascita Balcanica.

La più grande televisione privata della Bulgaria, bTV, non sarà ceduta prima del mese di gennaio del prossimo anno: lo ha annunciato l'esperto di telecomunicazioni Krassimir Guergov, attualmente consulente della stessa bTV, durante una recente itnervista al quotidiano Trud. Lo rende noto la Sofia News Agency.

Il produttore russo di acciaio Severstal ha dichiarato di aver chiuso il trimestre luglio-settembre 2009 con una perdita netta IFRS pari a 66 milioni di dollari, contro i 290 milioni di perdita del secondo trimestre.

Il numero delle visite turistiche è sceso del 5,6 p.c., a/a a 9,658 mln, da gennaio a settembre, secondo i dati dell’ufficio statistico ceco.

Il governo indiano ha dichiarato che ha intenzione di investire 43,4 miliardi di rupie (circa 930 milioni di dollari) per realizzare impianti di generazione elettrica da energia solare, che possano produrre 20.000 megawatt entro il 2022.

La compagnia ungherese Econet.hu, operante nel settore IT, ha riportato che le proprie perdite per i primi nove mesi dell'anno sono più che raddoppiate rispetto a quelle conseguite nello stesso periodo del 2008, portandosi dai precedenti 248 milioni di fiorini ungheresi agli attuali 522 milioni.

La compagnia motoristica austriaca KTM ha dichiarato alla stampa locale che il passato anno fiscale è stato il "peggiore di tutti i tempi", con perdite pari a 84,1 milioni di euro.

In ottobre 2009, secondo i dati dell'Ufficio Statistico Sloveno, i prezzi all'ingrosso sono stati in media gli stessi che in settembre, e sono in calo del 2,4 per cento rispetto a quelli di ottobre 2008.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it