QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Il nuovo Governo Rama ha inserito nel proprio programma anche il graduale adeguamento delle risorse destinate alla difesa come da impegni presi in ambito NATO, scrive il portale Konica.al, riportato dall'ICE.

L'esecutivo prevede di destinare risorse crescenti al settore, fino a raggiungere un livello di spesa del 2% del PIL entro il 2024. Particolare attenzione sarà dedicata anche al rafforzamento della Marina militare, alla modernizzazione del sistema di gestione delle frontiere e all'incremento della cooperazione internazionale per la prevenzione e repressione della criminalità, del terrorismo e della immigrazione illegale.

Entro il 2019 sarà inoltre costituita, in collaborazione con i partner strategici, l'unità militare per la sicurezza cibernetica.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it