QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue17Nov200911:00
Ungheria, previsioni di crescita 2009-2010
L’economia ungherese dovrebbe cominciare a crescere nuovamente negli ultimi mesi di quest’anno, ponendo fine al periodo di recessione. Lo afferma nelle sue ultime previsioni l’Istituto economico indipendente GKI. Su base annuale, aggiunge Informest, la contrazione è prevista comunque fino al secondo semestre del 2010. Per il GKI il prodotto interno lordo del Paese nel 2009 sarà a -6,5 p.c., mentre stagnerà nel 2010. Un aumento delle importazioni e forse anche dei consumi, rallenteranno la crescita economica del prossimo anno.

Allo stesso tempo, aumenterà il tasso di disoccupazione: l’Istituto ritiene che la disoccupazione sarà al 10,5 p.c., leggermente inferiore all’11 p.c. previsto per il 2009. I salari lordi medi cresceranno ad un tasso più lento, portando ad un’ulteriore erosione del potere d’acquisto. L’inflazione media si attesterà al 3,5 p.c. a/a nel 2010, in calo rispetto al 4,2 p.c. a/a di quest’anno. Il GKI calcola che la crescita del prezzi è stata a settembre dell’1,1 p.c., una percentuale minore rispetto a quella registrata all’inizio dell’anno.

www.informest.it - by Roberto Rais