QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon16Nov200916:17
Polonia, euro non prima del 2015
Le ultime previsioni della Commissione Europea sulla situazione fiscale della Polonia fanno pensare che il Paese non sarà in grado di adottare la moneta unica prima del 2015. Secondo fonti della DG Economia e finanza, sarebbe un rischio per la Polonia inserire lo zloty nel meccanismo di cambio ERM2 - nel quale la valuta deve restare per due anni prima di essere sostituita dall’euro – prima che il governo riesca ad abbassare il deficit al 3 p.c. del prodotto interno lordo, nel rispetto dei criteri di Maastricht. La notizia è ripresa da Informest.

La Commissione Europea ritiene che il deficit polacco sarà del 7,5 p.c. nel 2010 e del 7,6 p.c. nel 2011. Il governo ha ritirato il suo piano per entrare nell’euro zona nel 2012.

www.informest.it - by Roberto Rais



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it