QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Dal lancio delle sue operazioni in Serbia nel 2005, la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha approvato ai governi locali serbi prestiti per i progetti infrastrutturali municipali di un valore totale di 75 milioni di euro, scrive l'ICE.

Secondo i dati dell’Istituto romeno di Statistica (INS), nel mese di ottobre del 2017 il tasso di disoccupazione, calcolato in base ai criteri dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, è stato pari al 4,9%, allo stesso livello registrato nel mese precedente.

L’Assemblea nazionale ha confermato la legge sull’attuazione dei Bilanci di Stato per i prossimi due anni.

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo Economico (OCSE) ha rivisto al rialzo la propria stima di crescita dell’economia austriaca per il 2017 portandola dal 2,2 percento, pronosticato lo scorso giugno, al 3 percento.

Nel quadro della prima call per la presentazione di proposte di progetto per il Programma di cooperazione transfrontaliera Serbia – Montenegro 2014-2020 i beneficiari avranno a disposizione 2 milioni di euro per i progetti nel settore dell’impiego e tutela delle risorse naturali, informa l'ICE.

Secondo quanto riportato dal quotidiano serbo Blic, i revisori della Commissione europea hanno riscontrato che il paese ha soddisfatto tutte le condizioni richieste per l’utilizzo di fondi IPARD dell’UE. Entro fine anno, la Serbia otterrà l’accreditamento ufficiale per l'utilizzo di 175 milioni di euro, informa l'ICE.

Prosegue il rafforzamento degli investimenti cinesi nella Republika Srpska (una delle due entità che compongono la Bosnia ed Erzegovina): delegazioni dei due Governi si sono recentemente incontrate per fare il punto sulla situazione, informa Sarajevo Times.

BERS ha annunciato di aver fornito un finanziamento di 20 milioni di euro a Unicredit Leasing Croatia.

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) stanzierà in favore dell'Ungheria 200 milioni di euro per il cofinanziamento di fondi UE nell’ambito di un contratto firmato tra il ministro dell’Economia Mihály Varga e il vice presidente della BERS Vazil Hudák, informa Economia.hu.

Il bilancio per il 2018 presentato nei giorni scorsi dal Governo greco ha sollevato i dubbi degli analisti, che non contestano i dati troppo ottimisti e la fragilità di base, informa Ekathimerini.

E' giunta al termine lo scorso 21 novembre la Missione di due settimane di uno Staff del Fondo Monetario Internazionale in Bosnia ed Erzegovina, scrive Sarajevo Times.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it