QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Elenco news

Secondo quanto sostenuto dal governo serbo, l'apertura della sede a Belgrado dell'istituto cinese Bank of China è solo l'ultimo di una serie di passi avanti dell'intervento di Pechino per favorire lo sviluppo economico della Serbia.

La Banca centrale slovena ha comunicato che nei primi dieci mesi del 2016 le banche slovene hanno avuto utili pari a 322 milioni di euro.

Le esposizioni non produttive delle banche greche dovranno essere ridotti di circa 40,2 miliardi di euro nel giro dei prossimi tre anni, mentre i ´cattivi crediti´, dovranno scendere di 38,1 miliardi: è quanto si afferma in un report pubblicato nei giorni scorsi dalla Banca di Grecia, informa Ekathimerini.

Domanda in crescita per le nuove abitazioni e invenduto destinato gradualmente all´abbandono: queste le prospettive del mercato immobiliare ellenico nel momento in cui ricomincerà la ripresa, almeno stando ai sondaggi condotti nel settore, i cui risultati vengono ripresi da Ekathimerini.

Secondo quanto dichiarato dal premier serbo Aleksandar Vucic ai media locali, la Bank of China inizierà le sue attività in Serbia il 20 gennaio, rendendo così Belgrado il centro di rilevanza regionale dal quale la banca opererà anche per la Grecia, la Romania, la Bulgaria, l’Albania ed i paesi della ex Jugoslavia.

Nei giorni scorsi le associazioni dei piccoli azionisti, a nome di circa 350 interessati, hanno avviato azioni legali nei confronti di sei istituti bancari (fra i quali quelli principali: NLB, NKBM e Abanka) che durante il risanamento delle banche, nel 2013, avevano “espropriato” i possessori di titoli subordinati (cd. bail-in), informa l'ICE.

La Banca nazionale commerciale (Bkt), attiva in Albania e controllata dal gruppo turco Calik, si riconferma al primo posto come principale istituto di credito operante nel paese, scrive Monitor, riportato da ICE. 

Gli austriaci investono sempre più in immobili, i prezzi aumentano e la domanda è in continua crescita, informa l'ICE.

La Delegazione dell’Unione europea in Montenegro ha pubblicato l’avviso di pre-informazione senza indizione di gara relativo al progetto attuazione del calcolo centralizzato delle entrate, scrive l'ICE. 

Secondo i dati della banca centrale slovena, nei primi nove mesi di quest’anno gli istituti di credito sloveni hanno prodotto utili netti pari a 290,6 milioni di euro, +79 pc rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il quotidiano economico di Lubiana Finance, accende i riflettori sui segni che vedono gli sloveni ancora una volta in preda all'euforia immobiliare. I prestiti per la casa sono cresciuti del 18 pc su base annua, arrivando a 671 milioni di Euro, dato più alto dal periodo gennaio-maggio 2011, riporta l'ICE. 




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it