QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

In un periodo nel quale la lotta all´illegalità e alla corruzione dovrebbe essere un obbiettivo - chiave del Governo per accrescere la capacità di competere della Grecia, il peso della burocrazia appare andare in direzione del tutto contraria, evidenzia Ekathimerini.

Lo Stato richiede una media di 10 documenti per portare a termine transazioni sul mercato immobiliare, come le compravendite o le successioni; per i proprietari, a seconda del tipo di transazione, si può addirittura arrivare a 22 adempimenti: una situazione che mette la Grecia allo stesso livello di nazioni di certo meno avanzate, come ad esempio l´Uganda.

Il trend appare ben al di là dall´essere invertito, anzi: il Governo si appresta a reinserire l´unico adempimento abolito dal 2014 ad oggi, un documento in cui si accerta la mancanza di debiti in sospeso relativi alle tasse sulla proprietà degli immobili oggetto di compravendita, pena l´annullamento della transazione. Il costo di copertura degli adempimenti burocratici di una transazione immobiliare si aggira ormai attorno ai 1.000 euro, rappresentando un palese ostacolo allo sviluppo del mercato immobiliare, oltre che un incentivo al ricorso a pratiche illegali.



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it