QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon30Jun200302:37
La situazione del mercato immobiliare in Israele
Nel primo trimestre, la costruzione di nuovi immobili residenziali è precipitata per il terzo trimestre consecutivo, assumendo un calo annualizzato del 57% secondo l’Istituto Nazionale di Statistica. Rispetto al trimestre precedente è stata iniziata la costruzione di 7.200 nuove case (-4%). Amir Hayek, della Union Bank, ha detto che la recessione durevole e gli alti tassi di interesse sui mutui sta abbattendo la domanda di immobili. Con i salari medi in discesa e la disoccupazione in crescita, i consumatori non si possono permettere mutui ingenti. I mutui con tasso di interesse agganciato all’inflazione sono tra il 5,5% e il 6%. Le nuove costruzioni private sono calata del 40% su base annuale, quelle pubbliche sono diminuite del 3%. Le costruzioni completate sono calate solo di mezzo punto percentuale, ma il dato annuale è ben differente: rispetto a gennaio 2002 sono state portate a termine la metà delle costruzioni. Circa 6.400 appartamenti sono stati consegnati nel primo trimestre, in calo dell’8& su base annuale. di Paolo D'Agostino