QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L´Albania è destinata a diventare una destinazione turistica di primo piano nei prossimi cinque anni e ciò sta portando a un elevano interesse degli investitori del settore immobiliare, che puntano a comprare ora, traendo poi benefici dall´aumento dei prezzi. Gli esperti sottolineano il fatto che il Paese nel 2014 potrebbe entrare a far parte dell´UE e ciò probabilmente porterà ad un aumento dei prezzi, come già avvenuto nel caso del Montenegro o della Croazia; secondo i dati del vice Ministro albanese del Turismo Suzana Turku, l´Albania nei primi sei mesi dell´anno è stata visitata da 1,2 milioni di turisti: i ricavi sono cresciuti dell´8,5 per cento rispetto alla prima metà dello scorso anno.

I dati mostrano che il 94 per cento dei turisti arrivano dall´Europa: il 34 per cento dal Kosovo, il 16 dalla Macedonia, il 10 per cento dal Montenegro; a questi si aggiunto l´8 per cento dei Greci, un 6 per cento di italiani, il 3 per cento dei tedeschi. Ancora bassissime le percentuali di americani e asiatici, 3 per cento ciascuno; secondo Ravin Maharajah, partner di Lalzit Bay Resort and Spa, l´Albania è senza ombra di dubbio destinata ad affermarsi come destinazione turistica nei prossimi cinque anni, con sensibili ricavi. Il basso costo della vita, il rapido sviluppo delle infrastrutture, il proprio patrimonio naturalistico sono gli ingredienti che ne fanno la meta turistica perfetta.

Grazie al processo di integrazione UE, vi sono segnali che l´Albania ripeterà le esperienze di successo di Montenegro e Croazia; l´interesse di coloro che cercano una seconda casa per le vacanze è in crescita, e le persone stanno capendo che iil momento di muoversi è questo, senza aspettare che i prezzi crescano.



Marcello Berlich



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it