QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu09Oct200814:30
Banche centrali dei Balcani, pochi effetti dalla crisi
I direttori delle Banche Centrali di otto Paesi dell´Europa Sud-Orientale hanno concordato che la Regione subirà pochi effetti dalla crisi finanziaria mondiale. Lo rivela la Sofia News Agency.

I direttori delle banche centrali di Albania, Bulgaria, Bosnia-Herzegovina, Cipro, Grecia, Macedonia, Montenegro, Romania e Serbia si sono incontrati per un meeting programmato a Sofia.
Il direttore della Banca Nazionale Bulgara, Ivan Iskrov, ha spiegato che nessuna banca della regione possiede le azioni del tipo che ha causato problemi negli USA.

Il direttore, in ogni modo, ha rilevato che la crisi avrà un impatto indiretto sulla regione, alzando i tassi di interesse di una media dell´1,5 percento.
Iskrov ha annunciato che le banche bulgare hanno avuto un profitto medio di più del 30 percento, ed ha rilevato che le banche europee hanno sufficienti asset ma si mantengono fuori dal mercato per mancanza di fiducia.

www.novinite.com - by Elena Arena



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it