QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue06Sep200510:00
Conclusa in Croazia la fusione tra la Zagrebacka (Unicredit) e la Dresdner Bank
Zagrebacka Banka (ZaBa), prima banca commerciale croata in termini di asset controllata da UniCredit, ha annunciato l' avvenuta fusione con Dresdner Bank Croatia, istituto di credito di piccole dimensioni partecipato al 100% da Dresdner Bank AG Frankfurt.

In un comunicato ufficiale diffuso da ZaBa alla Borsa di Zagabria, si afferma che le procedure di fusione si sono concluse lo scorso 30 giugno, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli finanziari sulla transazione. L' operazione è frutto di una strategia di espansione verso i mercati dell' Europa centro-orientale da parte del gruppo italiano UniCredit, che controlla l' 81,91% di Zagrebacka Banka. Nel corso della seduta di aprile, il Consiglio di amministrazione del gruppo italiano aveva infatti deliberato, in subordine all' ottenimento delle necessarie autorizzazioni, l' acquisizione della banca tedesca per il tramite di Zagrebacka.

A fine 2004, la Dresdner Bank aveva registrato attività totali pari a circa 16 milioni di euro e un patrimonio netto ammontante a circa 14 milioni di euro. ZaBa ha invece riportato, nel primo trimestre del 2005, utili al lordo delle imposte in calo del 9,7% su base annuale a 23,3 milioni di euro. Zagrebacka Banka è la holding di Zagrebacka Banka Group, il gruppo finanziario croato controllato da UniCredit che fornisce servizi corporate e retail e annovera tra le principali sussidiarie il fondo Zb Invest, l' azienda alberghiera Istraturist e UniCredit Zagrebacka Banka nella vicina Bosnia-Erzegovina. ZaBa gestisce, infine, in collaborazione con la compagnia assicurativa tedesca Allianz Ag, il più importante fondo pensionistico della Croazia, l' Az Fond.

Seeurope.net