QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Mon24May200410:00
Zoom 2004 sulla ... Polonia
La Polonia è stata duramente colpita dalla crisi mondiale e la crescita (4,2% tra '98 e 2000) è scesa su valori poco sopra l'1%.

Nonostante la disoccupazione elevata (20,4% a gennaio) le vendite al dettaglio sono però in crescita, grazie al calo dei tassi ufficiali, scesi dall'11,5% di inizio 2002 al 5,25%, ma ancora elevati vista l'inflazione bassa (1,9% a gennaio). L'evoluzione delle finanze pubbliche è inquietante: il deficit 2003 è salito al 4,1% del Pil e il debito è il 45,4% del Pil. L'instabilità politica è un altro problema, visto che il primo ministro non ha la maggioranza in parlamento.
Alla luce delle difficoltà economiche e dell'instabilità politica, non c'è motivo di investire in Polonia.

Leggi tutto

Soldi7 - n.591