QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu16Sep201015:30
Grecia: atteso report sulla privatizzazione del settore bancario
Gli advisers incaricati di seguire il processo di privatizzazione del settore bancario ellenico dovrebbero presentare entro la fine del mese l´attesa relazione su come il Paese dovrà ristrutturare il proprio sistema bancario: lo ha recentemente annunciato il Ministro delle Finanze.

Alla fine di agosto la Grecia ha incaricato tre banche - HSBC, Deutsche Bank e Lazard - in qualità di consulenti nel processo di dismissione delle quote statali nel sistema bancario, nell´ambito del più generale piano di uscita dalla crisi del debito.
Il Governo ha infatti preso in seria considerazione la vendita delle quote banche controllate dallo Stato, esortando nel contempo le banche private a fondersi per diventare più solide, dopo che le istituzioni finanziarie elleniche hanno perso l´accesso ai mercati interbancari, dovendo così ricorrere ai finanziamenti della Banca Centrale Europea. In questo modo le banche riusciranno peraltro ad affrontare meglio una situazione in cui la peggiore recessione dell´economia ellenica ha portato alla riduzione dei depositi e alla crescita dei crediti in sofferenza.

Il Ministro delle Finanze George Papakonstantinou ha dunque annunciato che entro la fine del mese dovrebbe arrivare il rapporto steso dagli advisers; la palla passerà poi al Governo, per le decisioni definitive.
I tre advisers incaricati dovranno inoltre valutare l´offerta di 701 milioni di euro lanciata da Piraeus Bank per l´acquisto delle quote pubbliche nelle banche a controllo
statale ATEbank ed Hellenic Postbank.



Marcello Berlich



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it