QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

In una nota rilasciata il Ministero delle Finanze ha fornito un quadro molto “tranquillizzante” sullo stato di salute del comparto bancario Slovacco, riporta Rinascita Balcanica.

Nonostante la crescita dell'economia negli anni immediatamente precedenti, il sistema si è opportunamente patrimonializzato, mantenendo criteri di estrema prudenza nella concessione di linee di credito, anche in funzione dell'assenza in Slovacchia di una centrale rischi interbancaria. Nel corrente 2009, la crisi non ha toccato il sistema bancario Slovacco al pari di quelli di molti altri Paesi, mantenendosi comunque intatta la capacità delle banche a generare profitti, seppure in quantità più limitata rispetto al passato, e ad utilizzare la propria liquidità conformemente ai requisiti imposti.

L'analisi del Ministero esclude quindi il ricorso ad interventi “di salvataggio”. Crediamo sia opportuno, ancora una volta, sottolinare come nella stragrande percentuale dei casi, le insolvenze degli istituti bancari registratisi sia stata dovuta a spregiudicate alchimie finanziarie e non certo al normale modo di essere o fare banca.



http://rinascitabalcanica.com



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it