QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Fri23Sep200514:50
Nuova linea di credito BEI di 100 milioni di euro intermediata da Banca Marche
La  Banca Europea per gli Investimenti (BEI), istituzione finanziaria dell’Unione Europea, ha concesso, nell’ambito di un più ampio progetto connesso al Piano di Sviluppo Regionale, una linea di credito a 25 anni per Euro 100 milioni alla Regione Marche, linea che sarà finalizzata al finanziamento di progetti infra strutturali di piccola e media dimensione localizzati nel proprio territorio e promossi da enti locali e/o enti pubblici.

In considerazione del fatto che Banca Marche è l’interlocutore primario nel territorio di riferimento e che vanta una relazione pluriennale con la BEI, la Regione ha affidato il ruolo di intermediario della suddetta linea di credito all’istituto bancario marchigiano.

La stipula del prestito fra Banca Marche e la BEI avverrà a Macerata il prossimo 26 settembre, presso la sede del Palazzo comunale, Ufficio del Sindaco. Alla cerimonia interverranno il presidente della Regione Marche Giammario Spacca e l’assessore Pietro Marcolini. Per Banca Marche parteciperanno alla cerimonia il presidente Tonino Perini, il vice Lauro Costa, il direttore generale Massimo Bianconi, il direttore centrale Pierfranco Giorgi. Per la BEI interverranno, fra gli altri, il vice presidente Gerlando Genuardi, il direttore del dipartimento Italia e Malta, Antonello Pugliese.

L’ operazione sottolinea i costruttivi rapporti fra Banca Marche e Regione, entrambe tese al sostegno del territorio, con forte spirito di collaborazione e sinergie. Inoltre conferma la capacità dell’Azienda di veicolare capitali internazionali sul mercato locale e consente alla BEI di affermare il proprio ruolo di supporto nei confronti dell’economia regionale, rappresenta il consolidamento della proficua operatività avviata tra i due istituti già dal 2002.

Comunicato stampa Banca delle Marche