QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed07May200312:00
Assemblea dei soci Banca delle Marche
Il bilancio 2002 della Banca delle Marche è stato approvato dall’Assemblea dei Soci. L’utile netto d’esercizio è di circa 35,4 milioni di euro e il dividendo assegnato è di 3,6 centesimi di euro.
... ...Il bilancio è stato presentato ai soci dal presidente Bruno Brusciotti e dal direttore generale Alberto Costantini. Le risultanze d’esercizio evidenziano il forte sostegno all’economia reale della nostra regione da parte della Banca, con un sensibile incremento degli impieghi verso la clientela (6.172 milioni di euro, con un aumento dell’ 8% rispetto all’anno precedente), una robusta crescita della raccolta diretta da clientela e istituzionale (7.197 milioni di euro, con un incremento del 9,2%) e una dinamica negativa dell’indiretta, dovuta al persistere dell’andamento dei mercati finanziari e del generale clima di incertezza (con circa 5.495 milioni di euro, con un decremento di quasi il 3,04%). La relazione, in cui si sottolinea la positiva evoluzione, in contro tendenza, del comparto del risparmio gestito (+6,02%), fortemente sostenuto dai prodotti di Bancassicurazione (+19,64%) e delle gestioni patrimoniali (+8,39%), ha toccato l’analisi dell’andamento dei vari mercati e la congiuntura nella nostra Regione. Dalla stessa è emerso come l’Azienda abbia proseguito nell’azione intrapresa dalla Banca nell’ambito del piano strategico di sviluppo per la realizzazione di un progetto industriale mirato al rafforzamento dell’Istituto e dello stretto legame col territorio in cui opera.
I risultati del bilancio consolidato del Gruppo Banca delle Marche confermano una buona performance complessiva nelle controllate, con un utile netto d’esercizio da ripartire consolidato, di pertinenza della Capogruppo Banca delle Marche, di € 37,3 milioni di euro.
E’ stato poi eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione della Banca delle Marche. Di esso fanno parte: Tonino Perini, Bruno Brusciotti, Lauro Costa, Michele Ambrosini, Giuliano Bianchi, Aldo Birrozzi, Cesare Brugola, Francesco Calai, Massimo Cremona, Walter Darini, Eliseo Di Luca, Germano Ercoli, Marcello Gennari, Mario Volpini, Dario Zini. Il nuovo Collegio Sindacale, invece, sarà composto da Piero Valentini (presidente), Agostino Cesaroni, Franco D’Angelo, Fabrizio Faini, Andrea Farroni. Sindaci supplenti sono stati nominati i signori Antonio Domizi e Pietro Paccapelo.
Sono stati poi affrontati gli altri punti all’ordine del giorno, tra cui la determinazione dei compensi agli amministratori per il 2003 ed ai sindaci per la durata del mandato e l’autorizzazione all’acquisto e all’alienazione di azioni proprie, ai sensi degli articoli 2357 e 2357 ter del codice civile.
Il Consiglio di Amministrazione, nella prima riunione del il 6 maggio, nominerà il nuovo presidente, i vice presidenti ed i gli altri componenti del Comitato Esecutivo.
Comunicato stampa: Banca delle Marche