QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Si chiama “Radici” ed è il nuovo conto corrente distribuito dalle Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna e destinato agli stranieri che vivono e lavorano in Emilia Romagna. &... ...#8220;Radici” è un conto corrente multiservizio appositamente rivolto agli immigrati con regolare permesso di soggiorno, fascia di utenza tradizionalmente esclusa dall'accesso al credito, nonostante sia formata da persone con lavoro regolare, sia in qualità di dipendenti o, come accade sempre più spesso, come piccoli artigiani o commercianti. “Radici” fa parte di un più ampio “Progetto immigrati” promosso dalla Federazione Emilia Romagna delle Banche di Credito Cooperativo in collaborazione con la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna. Accanto a prodotti bancari tradizionali – mutui casa e finanziamenti per la creazione di attività imprenditoriali – “Radici” offre una serie di strumenti pratici, come agevolazioni importanti per il trasferimento di denaro nei paesi di origine. Al momento, “Radici” è distribuito da 12 su 24 Banche di Credito Cooperativo dell'Emilia Romagna. Banche che hanno provveduto a formare – con il supporto della Federazione – oltre 250 dipendenti (in gran parte responsabili di filiale e addetti di sportello). A ciò si aggiunge una consulenza mirata ed approfondita di consulenti provenienti dallo stesso mondo dell'immigrazione, indispensabile a “capire” il mondo dei lavoratori stranieri, le sue particolarità, le sue esigenze, ma anche ad aiutare a districarsi nel complicato meccanismo della legislazione attuale, che ad esempio prevede ben 34 tipi di permesso di soggiorno. Comunicato stampa: Credito Cooperativo - Federcasse



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it