QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu01Aug200212:00
BANCAMARCHE ACCORDO CON BERS PER PAESI EST
La Banca delle Marche ha in questi giorni perfezionato un accordo con la BERS (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo), che le consente di sviluppare maggiormente la sua attività a sostegno ... ...delle imprese che esportano nei Paesi dell’Est Europa e della ex-URSS. Da oggi, infatti, la BERS potrà rilasciare garanzie a favore della Banca delle Marche a fronte di conferme dei crediti documentari emessi dalle banche dei Paesi dell’Est affidate dalla stessa BERS: si tratta di circa 65 istituti di credito operanti in una ventina di Paesi appartenenti all’area in questione. La garanzia BERS può estendersi ad una ampia gamma di strumenti di finanziamento delle esportazioni ed altrettanto vasta è la gamma delle operazioni commerciali sottostanti (import/export di materie prime e semilavorati, beni di consumo, macchinari, impianti, opere, servizi). Si ricorda che la BERS è una banca multilaterale di sviluppo creata nel 1991 con l’obiettivo di assistere la transizione verso l’economia di mercato dei Paesi ex - comunisti. I soci azionisti della banca sono l’Unione Europea e la Banca Europea per gli Investimenti, nonché i 27 Paesi beneficiari dell’area e 33 Paesi occidentali donatori. La BERS, in qualità di istituzione finanziaria internazionale, in caso di riscadenzamento del debito estero di un Paese o di sua bancarotta gode dello status di “creditore privilegiato”, pertanto, pone questa sua peculiarità al servizio delle banche dei Paesi occidentali che operano a sostegno dell’interscambio commerciale tra le due aree. Per maggiori informazioni, gli interessati possono rivolgersi presso il Servizio Mercati Internazionali o presso le filiali di Banca delle Marche. Comunicato stampa: Banca delle Marche



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it