QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

A sei mesi dalla contrastata riforma del diritto societario, la Banca di Credito Cooperativo di Capalbio (Grosseto) organizza, venerdì 12 aprile 2002 presso l’ex Frantoio Cooperativo della citta... ...dina maremmana (Piazza della Provvidenza, 10, inizio alle ore 9.30) un convegno di studio dal titolo “La riforma del diritto societario: nuovi scenari per la cooperazione”. Al Convegno parteciperanno, in qualità di relatori, Michele Vietti, Sottosegretario di Stato al Ministero di Grazia e Giustizia e Presidente della Commissione incaricata di elaborare entro l’anno i decreti delegati per l’attuazione della legge di riforma del diritto societario, il Presidente della VI Commissione Finanze Giorgio La Malfa, il Presidente della Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Alessandro Azzi, il Presidente della Confederazione delle Cooperative Italiane (Confcooperative) Luigi Marino, il Docente di Diritto Commerciale all’Università di Firenze, Francesco Corsi. Ad aprire i lavori i saluti del Presidente della BCC di Capalbio Fernando Andreini, del Sindaco di Capalbio Gastone Franci, del Presidente della Giunta provinciale di Grosseto, Lio Scheggi e del Presidente della Federazione Toscana delle Banche di Credito Cooperativo, Giorgio Clementi. Nel corso dei lavori sarà analizzata la recente riforma del diritto societario, con particolare riguardo alle implicazioni che questa comporta per il mondo della cooperazione, e per le banche cooperative in particolare. Si aprono, infatti, nuovi scenari per il settore cooperativo, alla luce delle grandi trasformazioni in atto, sia sotto il profilo costituzionale (riforma dell’art. 117) che tecnico-normativo, in modo particolare per quanto riguarda la definizione di “cooperative costituzionalmente riconosciute” ed il nuovo regime fiscale di settore. A Capalbio saranno anche diffusi gli ultimi dati di sistema delle Banche di Credito Cooperativo della Toscana e dell’intero sistema nazionale del Credito Cooperativo. Comunicato stampa: Credito Cooperativo - Federcasse



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it