QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Per la prima volta nell’ambito della CPM sara’ aperta la zona dei tessuti, scrive l'ICE.

La notizia sulla riforma del Codice di commercio slovacco (legge n. 513/1991 G.U., di seguito solo “CdC”) che è entrato in vigore dal 1/1/2018 è già sicuramente giunta all’orecchio di molti imprenditori italiani in Slovacchia, specialmente per quanto concerne la nuova regolamentazione della responsabilità personale ed illimitata del socio verso i creditori della società di cui è socio.

La regione della Moravia meridionale ha indetto la gara d’appalto per il contratto di servizio dei treni regionali. Il valore stimato dell’appalto è di 5,6 miliardi di corone (219 milioni di euro).

La Repubblica Ceca è tra i Paesi europei con il maggior peso delle vendite on-line sull’intero comparto del commercio al dettaglio. Lo indicano i dati diffusi dall’Associazione per il commercio elettronico (APEK).

Nella Regione di Kaluga verrà costruita una fabbrica per la produzione di carta tissue, informa l'ICE.

La Compagnia Romena di Amministrazione dell’Infrastruttura Stradale (CNAIR) ha annunciato di recente che è stato firmato il contratto di progettazione ed esecuzione per un valore di 17 milioni di lei (3,7 milioni di euro) per la realizzazione della tangenziale della città di Comarnic (2,85 kilometri).

Quattro compagnie slovacche sono comparse sulla lista delle 500 imprese tecnologiche che stanno crescendo più velocemente quest’anno, nella regione definita EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa).

L’ENI ha finalizzato l’uscita dal mercato ungherese con la vendita a MET Holding della quota del 98,99% in Tigász e delle sue stazioni di servizio, scrive Economia.hu.

Il servizio stampa dell’Amministrazione regionale di Pskov ha comunicato che la società svedese Raan Forest Agency AB ha intenzione di investire 900 milioni di rubli (circa 13 milioni di euro) nella costruzione di un impianto per la produzione di pellets neri (torrefatti) nella Regione di Pskov.

Il gruppo energetico ceco EPH sta ampliando la sua presenza in Italia tramite la sua controllata EP Produzione, con l’acquisizione di due centrali a biomasse in Calabria, a Crotone e a Strongoli.

La fabbrica metalmeccanica “Severozapad” di San Pietroburgo ha intenzione di investire nell’arco di 5 anni circa 300 milioni di rubli (circa 4,3 milioni di euro) per il raddoppio delle capacità produttive, scrive Interfax, riportata dall'ICE.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it