QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Lo ha comunicato il Ministro dell’economia Emil Karanikolov all’inaugurazione del convegno “Segui le tue idee - diventa imprenditore", dove si è discusso sul tema dell’imprenditoria giovanile, sulla formazione e sull'istruzione in materia di imprenditoria, nonché sulle opportunità e sulle prospettive per le nuove idee e la realizzazione professionale dei giovani in Europa.

L'offerta presentata dalla società Tirrenia Scavi S.p.A è risultata vincitrice della gara per la costruzione della cintura sud del Comune di Timisoara, scrive l'ICE.

La Slovacchia è il più grande produttore pro capite di automobili nel mondo, ma il suo settore automobilistico ha la più bassa quota di valore aggiunto di tutti i paesi dell’Unione Europea.

Thyssenkrupp Components Technology ha aperto in Ungheria orientale un impianto automotive da 106 milioni di euro (33,5 milioni di HUF), scrive Economia.hu.

Il Ministero dello Sviluppo Economico e della Tecnologia ha pubblicato il bando per sostenere le piccole e medie imprese che svolgono attività di ricerca e sviluppo, nell'ambito del programma Eurostars, parte dell'iniziativa Eureka, informa l'ICE.

Il 27 febbraio 2018 l’impresa Ferretto Group Central Europe d.o.o., parte del gruppo Ferretto s.p.a di Vicenza, ha inaugurato nel comune di Usora la nuova fabbrica per la produzione di scaffalature metalliche di 20.000 m2; l’investimento, di 7,5 milioni di euro, e’ stato possibile grazie anche alla partecipazione della Simest al capitale sociale dell’impresa in BiH, informa l'ICE.

La società di brokeraggio assicurativo ceca Renomia continua la sua espansione all’estero.

Nel periodo 2018-2020 sono stati stanziati 10 miliardi di fiorini (32,5 milioni di euro) per il rinnovo dei trenini panoramici in Ungheria, informa l'ICE.

Le imprese di costruzioni di Bosnia ed Erzegovina nel corso del 2017 hanno completato all'estero lavori per 122,7 milioni di BAM (marchi: 1 marco = 0,50 euro circa), con un aumento del 5,6 per cento rispetto all'anno precedente, informa Sarajevo , riprendendo i dati pubblicati dall'Agenzia delle Statistiche.

L’italiana Inalco, controllata dal Gruppo Cremonini, intende investire circa 20,3 milioni di euro nella costruzione di un complesso per l’allevamento di 6 mila capi del bestiame, informa l'ICE.

L’ungherese Zalaco ha annunciato un investimento nell’espansione di capacità del proprio impianto di prodotti da forno.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it