QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Thu03Apr200817:29
Export italiano in Siria in crescita del 42 percento

Secondo i recenti dati ISTAT relativi a tutto dicembre 2007, l'Italia conferma il trend positivo dei mesi precedenti, avendo esportato verso la Siria prodotti per 942,5 milioni di euro, con un consistente aumento (+41,9%) rispetto al corrispondente periodo del 2006, mentre le nostre importazioni dalla Siria sono ammontate a 927,5 milioni di euro (+29,4%).

Il totale dell'interscambio ha quindi raggiunto i 1.870 milioni di euro (+35,4%) con un saldo eccezionalmente attivo per l'Italia, di 15 milioni di euro. Ciò è stato determinato, da una parte, da una contrazione delle nostre importazioni di oli e grassi vegetali (-31,1%), dei prodotti dell'agricoltura (-8,9%) e dei filati di fibre tessili (-28,2%), ma soprattutto dal più che sostenuto incremento delle nostre forniture di petrolio raffinato (+224,6%), a cui seguono quelle delle macchine utensili (+43,0%), delle altre macchine per impieghi speciali (+9,7%) e degli altri prodotti chimici (+20,5%). I principali settori oggetto di esportazione dell'Italia sono stati, quindi: prodotti petroliferi raffinati con 435,2 milioni di euro (+224,6%) e i beni strumentali (macchine ed apparecchi meccanici e macchine elettriche) con 246,7 milioni di euro (- 4,8%).

I prodotti petroliferi hanno un peso del 46,2% sul nostro export mentre i beni strumentali del 26,2%. Da notare l'interessante incremento dei prodotti della siderurgia (+15,3% e18,9 milioni), dei generatori elettrici (+17,1% e 17,5 milioni di euro), degli altri prodotti in metallo (+33,1% e 10,8 milioni) e di alcuni beni di consumo quali gli articoli di abbigliamento e accessori (+88,5% e 6,3 milioni di euro), i mobili, con 1 milione di euro (+26,1%) e i prodotti in legno (+264,3% con 5,6 milioni di euro), questi ultimi due recentemente liberalizzati. Sul versante delle nostre importazioni, la quota principale è determinata dal petrolio greggio con 648,2 milioni di euro (+24,7%), e dai prodotti petroliferi raffinati con 126,8 milioni di euro (+431,3%). Questi due prodotti hanno un peso, insieme, dell'83,6% sul nostro import dalla Siria.

www.ice.gov.it - by Roberto Rais



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it