QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

L’internazionalizzazione dell’artigianato siciliano passa dalle vetrine londinesi di Harrods. I grandi magazzini più famosi del mondo, fondati nel 1849 e posizionati nel punto più strategico della capitale britannica, ospiteranno, da questa sera, 30 marzo, e per un mese, una selezione dei prodotti più interessanti dell’artigianato siciliano.

Per tutto aprile, nella vetrina della centralissima Brompton Road, ceramiche, gioielli, oggetti in ferro battuto e legno di diciannove aziende, splendidi esempi di vera e propria arte siciliana, faranno mostra di sé attirando l’attenzione dei passanti. E non solo. Oltre alla vetrina esterna gli oggetti troveranno la loro location ideale anche all’interno del grande magazzino, posizionati strategicamente in punti di grande passaggio, ad esempio vicino alle scale "Egiziane", che attraggono più di 20mila visitatori al giorno e sono il maggiore richiamo turistico dei Grandi Magazzini. Il tutto con il supporto di filmati, foto ambientate, immagini che aiuteranno a "localizzare" i prodotti nel loro territorio naturale, esaltandone qualità, design e soprattutto trasmettendo emozione pura, a valorizzare e promuovere una regione che nell’immaginario collettivo è la Terra del Mito.

L’iniziativa nasce dalla volontà dell’Assessore all’artigianato della Regione Sicilia, Carmelo Lo Monte, con la collaborazione dell’Area Promozione e Internazionalizzazione di Fiera Milano e prevede anche un workshop che permetterà agli imprenditori artigiani siciliani di incontrare i buyer internazionali, proprio per veicolare i loro prodotti nel mondo. Da stasera quindi l’artigianato siciliano sarà protagonista a Londra.

Si parte infatti con la prestigiosa inaugurazione della manifestazione presso il Museo di Arte Contemporanea di Londra, con ospiti Vip, personalità della cultura, rappresentanti della comunità italiana a Londra, giornalisti e autorità locali, sempre nell’intento di fare conoscere e promuovere al meglio la Regione Sicilia e il suo patrimonio di artigianato artistico.

"Nell’era della globalizzazione dell’economia, e quindi dell’omologazione, è fondamentale ribadire il concetto che quello che la Sicilia produce e vuole esportare non è riproducibile in serie", sottolinea l’Assessore Carmelo Lo Monte. "La manualità espressa dall’artigianato di qualità siciliano non è imitabile. Si tratta appunto di opere d’arte, oggetti che hanno tutti i numeri e i titoli per affermarsi come prodotti di lusso; perfetti quindi per le vetrine di Harrod’s e quelle degli altri prestigiosi Store del mondo.

Per questi motivi", conclude Lo Monte, "ci aspettiamo un grande successo e un forte ritorno economico per le nostre imprese artigiane". Agenzia AISE



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it