QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

E' stato firmato dal Vice Ministro alle Attività Produttive con delega al Commercio Estero Adolfo Urso, un importante accordo di settore per l'internazionalizzazione del franchising italiano, che diventerà operativo grazie ad intese annuali tra Ministero, Confimprese, ICE e altri soggetti di volta in volta individuati (SACE, SIMEST e Consorzi).

"Con quest'intesa, la cinquantaquattresima in tre anni di governo" - ha spiegato Urso - "puntiamo a far crescere in Italia e all'estero un settore di primaria importanza come quello del franchising e della grande distribuzione organizzata. Insieme a Confimprese possiamo inoltre studiare dei piani operativi per intervenire con un ruolo sempre maggiore nella grande distribuzione estera, comparto in cui l'Italia deve credere con sempre maggiore determinazione. Solo cosi' le piccole e medie imprese potranno investire maggiormente, grazie al loro know-how, continuando sulla strada della conquista dei nuovi mercati primi fra tutti Cina, Russia, Turchia e i Paesi dell'area Meda".

L'accordo prevede interventi in favore della promozione, per dare piu' ampia visibilita' alla produzione ed alla distribuzione italiana nei mercati di maggiore interesse, e in favore della collaborazione industriale, per realizzare forme di partnership di tipo produttivo e distributivo. Il piano delle azioni prevede una partecipazione del Ministero fino al 50% dei costi. Confimprese e' un'associazione che riunisce circa 60 imprese commerciali italiane leader di settore (franchising, Grande Distribuzione Organizzata e reti dirette), per un totale di circa 20.000 punti vendita, 120.000 dipendenti ed un fatturato di oltre 16 miliardi di Euro.

Newsletter Informest



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it