QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed07Jul201014:30
Bosnia Herzegovina: il distretto di Brcko leader nel settore agroalimentare
Dopo la privatizzazione e la riabilitazione dell´oleificio BIMAL, il Distretto di Brcko è divenuto la migliore zona del Paese per la costruzione di complessi agro-industriali, inaugurata dalla joint venture della compagnia austriaca STUDEN Group per la realizzazione di una raffineria di zucchero.

Il Distretto si è così imposto come zona di elezione per la produzione di alcuni alimenti basilari: oltre allo zucchero, e all´olio, anche la farina. A favore della zona vi è una favorevole posizione geografica, la presenza di un fiume, i collegamenti stradali e ferroviari. Un ruolo chiave è stato giocato dalle autorità locali, che hanno sostenuto gli investitori stranieri e dalla presenza della comunità internazionale.

Le autorità bosniache hanno sottolineato come il caso del Distretto di Brcko sia il migliore esempio della capacità della Bosnia di attrarre investitori stranieri realizzando joint venutres di successo.

La combinazione di tecnologie moderne e della esperienza degli addetti si sta rivelando un caso di successo, anche grazie alla eccellenza dei prodotti locali; il complesso agroindustriale occupa ora 600 addetti, ma è ancora in espansione.

La dirigenza di STUDEN Group ha sottolineato come i mercati dei Balcani, e in particolare la Bosnia, siano sempre stati al centro dell´interesse della compagnia, e il distretto di Brcko si è rivelato una eccellente location per i propri investimenti e per quelli dei partner.

Attraverso la propria attività, STUDEN Group è fiera di poter affermare di aver potuto contribuire allo del Paese, e in particolare dell´industria alimentare.



Marcello Berlich



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it