QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Tue15Jul200813:46
Macedonia: il porto di albanese di Drac possibile nodo per gli scambi con l´Ita
La Camera di Commercio macedone, in collaborazione con l´Unione delle Camere di Commercio d´Albania, ha presentato le opportunità del porto albanese di Drac per lo sviluppo degli scambi internazionali della Macedonia. Ne dà notizia l´ICE.

Drac è stata indicata come la miglior soluzione per ovviare al blocco del porto di Salonicco, ed anche come una buona connessione commerciale per le imprese estere, innanzitutto quelle italiane. Dopo Salonicco, Drac è il porto più vicino ai centri di distribuzione macedoni e, dal punto di vista italiano, è particolarmente comodo per la prossimità sia alla costa ionica che a quella adriatica. Si trova nella parte centrale della costa albanese, distante 33 km dalla capitale Tirana, ovvero a 160 km dal confine tra l´Albania e la Macedonia; inoltre è ben collegato da infrastrutture sia stradali che ferroviarie.

La capacità di movimentazione del porto è di circa 4 milioni di tonnellate di merci all´anno. Per sfruttarla appieno anche per gli scambi con la Macedonia, è prevista la costruzione di nuovi tratti stradali e ferroviari, come per esempio la linea ferroviaria Jafasan (Albania) - Kicevo (Macedonia).

Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT