QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

I gruppi di esperti sloveni e russi dovrebbero concludere le trattative sulla rotta della sezione di South Stream in Slovenia entro il 15 luglio, secondo il ministro dell´economia sloveno, Andrej Vizjak. Il valore del progetto, afferma Reporter.gr, è stimato in 1 miliardo di euro, ed il progetto è stimato come promettente da ambo le parti.

Il progetto sarà di beneficio alla Slovenia, perché fornirà una fonte di energia al Paese, e molte opportunità di affari per i cittadini, oltre ad una maggior sicurezza nelle forniture di energia e ad un miglioramento dell´economia del Paese, secondo Vizjak.

South Stream trasporterà il gas dalla Russia all´Europa, passando anche per Austria e Slovenia, secondo gli ultimi sviluppi, riportati dalle principali agenzie informative della regione. La costruzione dell´oleodotto partirà nel 2013. Il progetto è stato sviluppato congiuntamente dalla Russa Gazprom e dall´italiana Eni; il costo totale del progetto sarà compreso tra i 7 e i 10 miliardi di euro, e la realizzazione dell´oleodotto coinvolgerà anche Grecia, Serbia, Ungheria e Bulgaria.

www1.reporter.gr – by Elena Arena



Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it