QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Sun09Apr200616:15
Autodiagnosi aziendale
Si sente sempre più spesso parlare di modello di autodiagnosi aziendale come processo rilevante da implementare nelle pmi al fine di poter stare al passo con quanto stabilito da Basilea2.
Ma quali sono le variabili, che entrano in gioco?

Si sente sempre più spesso parlare di modello di autodiagnosi aziendale come processo rilevante da implementare nelle pmi al fine di poter stare al passo con quanto stabilito da Basilea2.
Ma quali sono le variabili, che entrano in gioco?
I fattori critici di successo sono il monitoraggio dell’equilibrio patrimoniale, economico e finanziario, privilegiando l'aspetto multidimensionale durante nel processo di programmazione, attuazione, controllo.
Per quanto riguarda gli aspetti patrimoniali, e’ necessario partire dagli impieghi o capitale investito inteso come la somma del capitale fisso (attivo immobilizzato) e del capitale di giro (crediti più magazzino meno debiti fornitori).

Gli impieghi sono fondamentali perché consentono di poter garantire la ciclicità dei processi produttivi, che hanno poi come obiettivo quello di realizzare ricavi superiori a costi di gestione garantendo un margine operativo netto positivo, che sarà necessario alla remunerazione delle interessi passivi maturati sul capitale di terzi (breve, o a medio lungo termine); la parte rimanente al netto delle imposte, servirà per remunerare i mezzi propri.
Pertanto risulta fondamentale essere scaltri e capaci di valutare le corrette forme di finanziamento (equilibrio patrimoniale): in particolare i finanziamenti a mlt dovrebbero essere utilizzati per i fabbisogni non coperti dai mezzi propri, mentre i finanziamenti a breve termine per i casi in cui ci sia una situazione negativa tra incassi e pagamenti (gestione del circolante); a ciò si deve aggiungere la necessità di avere un corretto rapporto tra mezzi di terzi e capitale proprio, assicurando un equilibrio finanziario, che sia in grado di soddisfare le attese dei soggetti coinvolti,  generando cosi un margine positivo (equilibrio economico).

Netzapping press release