QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 


L’e-commerce in Austria ha registrato un fatturato di 1,9 miliardi € di fatturato nel 2010, secondo la camera di commercio austriaca, che corrisponde al 3,6% del fatturato totale del commercio al dettaglio. Di media ogni austriaco ha speso 194 € presso i 250 maggiori portali di shopping online. Tra questi, i rivenditori tedeschi sono leader (62% dei primi 250), mentre i portali austriaci sono 138, ovvero il 32%, e hanno perlopiù sede a Vienna. Un terzo del fatturato è andato ai dieci rivenditori online maggiori, mentre ca. 56,6% è stato dei primi top 50.

UniCredit, Movimento Difesa del Cittadino e Adiconsum hanno realizzato Facile&Sicuro, una guida per spiegare rischi e vantaggi dell’uso delle carte di pagamento, dopo le novità introdotte dal Governo Monti in tema di tracciabilità. 


E' Budapest la capitale del risparmio. A Londra e Berlino i prezzi salgono quasi del 50%, mentre scendono a Stoccolma e Barcellona. E' quanto emerge dall'analisi di Hrs.com, portale leader in Europa di prenotazioni alberghiere, che ha confrontato il prezzo per notte di S. Silvestro con i prezzi medi registrati durante tutto il 2011.

Un’indagine di GfK Eurisko commissionata da PayPal registra una crescita dei navigatori italiani che fanno acquisti on line. Le principali motivazioni per l’e-commerce restano risparmio e comodità: gli italiani pagano soprattutto con carta prepagata e PayPal.

Accelera in Italia la crescita dell'eCommerce Business to consumer (B2c) e passa dal +17% del 2010 al +20% del 2011, con un valore delle vendite da siti italiani che supera quota 8 miliardi di euro.

Nei primi 10 mesi del 2010 il valore complessivo delle transazioni Internet concluse attraverso terminali POS, tramite l´International Card System CaSys in Macedonia, è stato pari a 3 milioni di dinari, un pò meno di 49.000 euro; nello stesso periodo il valore del commercio elettronico in Macedonia è stato di 4 milioni di dinari, secondo i dati comunicati da Sandra Tomanovic, business director di CaSys, centro di gestione delle carte di pagamento con sede a Skopje.


Nei primi sei mesi del 2010 è stato registrato un calo delle esportazioni di vino in termini di quantità (-3%), ma un aumento del valore esportato che si aggira intorno al 10%.

eMAG, il più grande dettagliante online del mercato romeno, ha realizzato nei primi 6 mesi dell´anno un giro d´affari di 41 milioni di euro, in aumento del 64 per cento rispetto allo stesso periodo dell´ anno precedente, come dichiarato dai rappresentanti dell´azienda, informa l´ICE.

INTRALOT Interactive, membro del Gruppo Ellenico Intralot, ha firmato un accordo con
Net Entertainment per l´offerta dei prodotti Casino Games online in Italia. L´accordo prevede inizialmente l´integrazione del pacchetto di prodotti winning Casino Module
offerti da Net Entertainment nella piattaforma interattiva di gioco di Intralot. Le parti
hanno concordato di cercare ulteriori opportunità in altri Paesi, dove i giochi online siano regolati dallo stato.

La vendita diretta, in particolare di prodotti biologici, contagia nuovi settori e fasce sociali. E' quanto emerge dalla sedicesima edizione del rapporto Biobank, l'annuario del comparto biologico italiano che censisce oltre 8 mila operatori del settore, dei quali 3.100 legati alla vendita diretta.

Il sogno di poter comprare online senza barriere nazionali resta per l'appunto un sogno.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it