QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Secondo Gartner Group, 35 milioni di consumatori americani online pagano attualmente le proprie bollette o ricevute online, e 65 milioni lo faranno entro il 2007.

I progetti di e-money basati su carta, alla fine del 2003 operavano con relativo successo in circa 34 Paesi, secondo un sondaggio condotto dal Committee on Payment and Settlement Systems di Bank of International Settlements.

L' emittente di carte di credito statunitense, American Express, ha sottoscritto un’intesa con la Industrial and Commercial Bank of China - primo istituto del Paese - per la distribuzione sul mercato orientale delle sue carte.

Consuntivo positivo per il 2003 di MasterCard: l’esercizio dell’anno scorso si è chiuso con un volume d’affari lordo di 1,27 trilioni di dollari (+ 5,9% rispetto all’anno precedente).

Le gift cards emesse dalle banche e gli altri prodotti prepagati rappresentano la prossima, significativa opportunità di mercato per i circuiti di carte di credito Visa, MasterCard e Amex.

Secondo le stime di Visa i pagamenti ‘debit’ copriranno entro il 2007 il 15% del mercato dei pagamenti del settore consumer negli USA, rispetto al 2% del 1996; i merchants stanno sfruttando questo mutato scenario per ridurre i costi dei propri pagamenti.

Gli emittenti di carte e i gestori di pagamento stanno puntando il mercato dei pagamenti ricorsivi; MasterCard è stata l’ultima in ordine di tempo a esporre ai propri merchants i benefici di questo tipo di pagamenti.

Nel corso del 2003, le vendite di carte prepagate ideate specificamente per i viaggi hanno raggiunto i 250 milioni di dollari; la newsletter del settore The Nilson Report prevede che nel corso del 2004 le vendite aumenteranno del 50%.

Si chiama Quick, ed è la nuova carta di debito prepagata lanciata da MasterCard e Unicredit Banca.

Si chiama ‘Viva Libero’, ed è la nuova carta di credito MasterCard per Internet.

Gli ultimi dati in ordine di tempo li fornisce un sondaggio condotto da Eurobarometro, e non sono incoraggianti: solo per il 7% dei consumatori italiani il commercio elettronico è diventato una pratica abituale.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it