QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Gli e-payments stanno guadagnando terreno presso le aziende americane che effettuano pagamenti B2B, e nel giro di tre anni, molte delle imprese interpellate nel corso di un recente sondaggio di AFP prevedono di adottare transazioni elettroniche.

Le nuove tecnologie sono ormai necessarie ai manager della supply chain per massimizzare gli investimenti all’interno e all’esterno delle loro aziende.

Le carte di pagamento negli USA sono attualmente utilizzate per il 53% di tutti i pagamenti effettuati presso negozi, mentre contante e assegni coprono il rimanente 47%.

I retailers delle grandi catene di negozi negli Stati Uniti dovrebbero proporsi come ‘banche occasionali’ per i soggetti che con le banche non hanno rapporti: secondo Tefisto Partners, i consumatori potrebbero effettuare transazioni multiple presso i POS mentre visitano il negozio:

I consumatori statunitensi vedono le carte prepagate come uno strumento di valorizzazione della gestione delle spese: nel corso di un recente sondaggio sulla spesa condotto da CoinStar, circa il 20% degli interpellati ha dichiarato che considerare gli strumenti prepagati come mezzi per gestire meglio le proprie spese mensili.

Secondo Forrester Research, le imprese commerciali che ancora non utilizzano sistemi per l’EIPP (electronic invoice presentment and payment) dovrebbero rapidamente attrezzarsi in tal senso, per beneficiare di una migliore efficienza e, in generale, di un indubbio vantaggio competitivo.
Le società che utilizzano l’EIPP possono ridurre fino al 75% i costi di gestione delle fatture e di fino a 4 giorni il tempo del ‘Days Sales Outstanding’ (DSO).

La Polonia è stato il primo tra i dieci Paesi che il 1 maggio 2004 hanno fatto il loro ingresso nell'Unione europea ad aver presentato i risultati della terza edizione della ...

Una recente iniziativa dell'authority cilena (Empresa Nacional de Certificación Electrónica) prevede un piano d'azione diretto a introdurre e promuovere l'uso della firma digitale nei diversi settori della Pubblica Amministrazione.

La progressiva ‘invasione’ del mercato consumer da parte delle carte prepagate e dagli altri prodotti di pagamento emessi dalle banche condurrà ad un parallelo sviluppo dei servizi prepagati offerti attraverso i terminali ATM, primi fra tutti quelli di ricarica.

Si è conclusa la missione degli esperti dell'"Unità Tecnica e-Government per lo Sviluppo" a Tirana, Albania.

Solo il 20% dei pagamenti B2B secondo un recente rapporto di NACHA viene effettuato per via elettronica; in controtendenza, la 3M sta spingendo i propri fornitori ad adottare il suo ePayment Solutions Program, lanciato nel 2002.




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it