QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed14Mar200708:15
Le aziende romene in ritardo nell´uso di Internet
Nine O´Clock scrive che al giorno d´oggi, il manager di un´azienda romena può concludere un contratto di esportazione molto importante per lui e i suoi dipendenti durante un volo aereo, nel corso di una partita a tennis o perfino mentre si trova in sauna o durante un massaggio.

A permetterglielo è la rivoluzione digitale: l´impatto di Internet sullo sviluppo delle aziende è straordinario. Sfortunatamente, i capi di molte aziende private e Istituzioni statali in Romania non sembrano ancora avere piena consapevolezza dei vantaggi dell´ambiente 'virtuale', rimanendo ancorati a tecnologie obsolete. Nine O´Clock ha analizzato decine di siti di aziende romene, giungendo alla conclusione che le compagnie commerciali romene non sanno come promuoversi e non  riescono a sfruttare al massimo il loro potenziale. Spesso, i siti si riducono a una semplice presentazione della compagnia e ai pochi dati per contattarla, nulla riguardo la possibilità di comprare online, niente comunicati stampa, nessuna comunicazione dei risultati finanziari, ecc...


Un cliente potenziale non tornerà mai in siti del genere, considerando l´azienda poco professionale. La rapida evoluzione delle compagnie private romene è un elemento chiave per colmare il gap che le separa da quelle degli Stati più avanzati dell´Unione Europea nel minor tempo possibile e garantire il miglioramento delle condizioni di vita dei romeni. Lo sviluppo delle aziende passa  obbligatoriamente attraverso l´utilizzo delle più moderne tecnologie di IT & C. Le aziende che non si muoveranno in  questo senso avranno delle difficoltà, rischiando di scomparire, non essendo in grado di competere nel mercato dell´UE. Oltre a un utilizzo inefficiente di Internet, un altro ostacolo allo sviluppo delle aziende romene è la pretesa dei capi di controllare in maniera autoritaria tutto ciòche avviene all´interno dell´impresa. Secondo un recente sondaggio condotto dal National Council  of the Private Small and Medium-sized  Enterprises from  Romania ha rivelato che il 40 per cento dei manager romani prende decisioni senza alcuna consultazione coi propri dipendenti. Ciò può determinare il ristagno degli affari e  una mancanza di fiducia tra dipendenti e management.


La scarsa conoscenza delle lingue straniere è un altro handicap nei confronti dei competitors internazionali che conduce alla perdita di importanti contratti. I managers romeni devono urgentemente investire nell´alfabetizzazione dei propri dipendenti al fine di dotarli di un grado sufficiente di conoscenza dell´inglese e di utilizzo efficiente di Internet.

Marcello Berlich - by Nine O´Clock