QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Nel corso del 2005, le perdite totali causate dal fodi online supereranno i 2,8 miliardi di dollari, rispetto ai 2,6 del 2004; i merchants di grandi e medie dimensioni stanno incotrando difficoltà
crescenti nella soluzione del problema.

furti onlineL'eCommerce sta crescendo ad un tasso annuo del 20% e questo volume sta diventando un problema per i merchant che non hanno le risorse per gestire manualmente le transazioni online sospette.
Le uniche soluzioni ad un problema al problema delle frodi che sta peggiorando, sembrano essere le solite: tecnologia e intelligenza.

I merchants di medie dimensioni prevedono che le perdite per frodi nel 2005 rappresenteranno dell'1,8% dei loro ricavi, rispetto all'1,5 del 2004, mentre i merchants più grandi prevedono una crescita più ridotta all'1,2% (contro l'1,1 dell'anno precedente).
I merchant di dimensioni più modeste hanno invece verificato una caduta in tali perdite, dal 2,5% del 2004 all'1,6 di quest'anno.

In media, il 26% degli ordini online richiede una verifica manuale, e su questo totale, circa i 2/3 alla fine vengono accettati, come mostra il settimo rapporto annuale sulle frodi di CyberSource - L'1% di tutti gli ordini accettati nel 2005 si è rivelato alla fine fraudolento, rispetto all'1,3 del 2004. Quest'anno, gli e-tailers hanno rifutato il 3,9% degli ordini che alla fine si sono rivelati leciti, rispetto al 5,9% dello scorso anno.

Marcello Berlich




Partita Iva: IT01123460329 // mail legalizzata: mmasistemisrl@pec.it