QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI (vedi dettagli)

Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo. 

Wed21Sep200500:10
Solida crescita delle 'carte' in Europa
Nell'Europa occidentale sono in circolazione 721 milioni di carte di pagamento, com una crescita di 80 milioni (il 12,5%) rispetto al 2002, secondo lo studio 'Payment Cards Western Europe 2006', condotto da Retail Banking Research.

L'80 delle carte è concentrato in sei nazioni, il mercato più ampio è quello britannico, con 166 milioni di carte in circolazione, seguito dalla Germania con 123 milioni; al terzo posto si colloca la Francia (86,1 milioni), quarta, a sorpresa, la Turchia con 66,8 milioni di 'pezzi' in circolazione.
Nel 2004 nell'area sono stati effettuati 23,3 miliardi di pagamenti tamite carte, per un valore complessivo di 1,392 miliardi di euro; l'utilizzo delle carte cresce più del loro numero.

Le carte di credito coprono un terzo del mercato, e prevalgono sulle carte di debito in Gran Bretagna, Francia, Grecia e Irlanda. Le carte di debito coprono il 51% di tutti i pagamenti tramite carta
della regione.
Nel biennio 2003-04 i terminali POS sono cresciuti del 23%, raggiungendo i 7,1 milioni di installazioni; l'80% dei terminali è concentrato in Spagna, Italia, Regno Unito, Tuchia, Francia e Germania, ma in quanto al numero di abitanti per terminale, la desnità è maggiore in Spagna, Svezia e Norvegia.

Le banche ementtono i 4/5 delle carte, i marchi privati conquistano una fetta di mercato del 17,1%.
Circa 568 milioni di 721 di carte in circolazione riportano marchi internazionali, il 98% è 'targato' Visa o Mastercard.
Maestro ha una quota del 39,9% del mercato; Visa il 28,6, MasterCard il 17,3%, Visa Electron il 12,2, Amex l'1,5, Diners Club lo 0,4%.

Marcello Berlich