vai a portalino


 

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO

FACOLTÀ DI ECONOMIA



CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO

 

COMUNITA’ FINANZIARIE ON LINE:
I MODELLI DI BUSINESS SOSTENIBILE
NEL CONTESTO EVOLUTIVO DELLA RETE

 

 

tesi di laurea di:

Chiara TRUFFA

Relatore: Dott. Prof. SERGIO BORTOLANI
Correlatore: Dott. Prof.ssa ANNA MARIA BRUNO
Correlatore esterno: PIETRO GENTILE

 

 

Torino, 21 novembre 2001

mail to: chiaratruffa@tiscalinet.it

 

 



Capitolo 1
le comunita’ virtuali:
una realta’ presente nel mondo odierno



1.4 COMMUNITY: UNA PRIMA CLASSIFICAZIONE


Dopo aver ampiamente definito il fenomeno "virtual community" e i benefici ad esso correlati è bene fare alcune classificazioni di tale strumento.

I parametri di classificazione sono molteplici. Qui di seguito mi accingo a prendere in considerazione i più significativi per il mio lavoro:

- dal punto di vista contenutistico
- per la tipologia strutturale adottata
- dal punto di vista della funzione svolta
- dal punto di vista della collocazione all’interno del cyberspace
- in base all’utente finale di riferimento
- in base all’obiettivo perseguito





>> vai a Cap.1 - le comunità virtuali: una realtà presente nel mondo odierno
Community: una prima classificazione
1.4.1 - Analisi dal punto di vista contenutistico