Notizie correlate


EDITORIALE > New banking
24/12/2002 -
Banche e profitti dal Web: un binomio possibile

di Marcello Berlich




Secondo Pew Internet & The American Life Project, l’utilizzo dell’online banking è cresciuto negli USA del 164% in due anni : ad oggi sono 37 milioni (il32% degli utenti Internet) gli americani che si avvalgono dei servizi e-banking.
Per il 79% degli utenti bancari online la convenienza è stata la ragione determinante di questa scelta, mentre il 71% ha gradito il fattore di risparmio di tempo:; sul totale degli utenti Internet, si sono avvalsi dell’online banking il 35% degli uomini e il 30% delle donne.


Sempre secondo Pew, la possibilità di ricercare informazioni finanziarie online è il servizio che si ‘spalma’ maggiormente tra gli utenti della Rete, è l’attività finanziaria col pubblico più eterogeneo.


Commentando tali dati, Reuters dice: “Ogni giorno che passa, per gli utenti Internet controllare online dei propri conti è sempre più simile ad utilizzare i servizi di instant messaging”.


In un contesto più ampio, “ banche di ogni dimensione stanno evolvendo” i loro siti Web, dice l’analista di Gomez Moriah Campbell-Holt, “ e stanno rianalizzando il modo in cui promuovono e fanno pagare il bill payment e il banking online”.


Secondo l’Online Banking Report, nel terzo quadrimestre del 2002, 26 milioni di famiglie americane hanno utilizzato i servizi bancari online, contro i 7 milioni dello stesso periodo del 1999: gli esperti sono concordi nell’affermare che tale dato è destinato a crescere sensibilmente, se le banche continuano a migliorare i loro siti Web.


Molti osservatori osservano tuttavia come manchi una ‘applicazione killer’ che spinga definitivamente le persone ad utilizzare il Web nello stesso modo in cui esse si avvalgono degli ATM; secondo le stime di Gartner, nel 2005 il 45% degli adulti americani userà i servizi EBPP, contro il 22% della fine del 2002.


Online Resources riporta che il numero degli utenti bancari online è cresciuto del 500% dal dicembre 1997, e prevede che entro il 2003 48,3 milioni di famiglie si avvarranno dei servizi di online banking ed EBPP: “Vedere il canale Internet solo come una spesa necessaria è una filosofia costosa e perdente”, avverte Online Resources, “visto che un canale Internet profittevole è ormai alla portata della maggior parte dei soggetti”.



IDG
by Marcello Berlich