Notizie correlate



EDITORIALE > New banking
11/07/2002 - Gli emittenti di carte di credito guidano il mercato dell’EBPP

di Marcello Berlich



Dei 32 milioni di americani che hanno consultato mensilmente i conti online nel 2001, 26,7 milioni hanno consultato i conti delle carte di credito ponendo tale categoria al primo posto nell’online billing. Sono le stime di Gartner, al quale fa eco American Banker: ”Gli emittenti di carte di credito sono sulla cresta dell’onda nell’e-billing payment e presentment”, offrendo “ ricevute che i clienti vogliono consultare frequentemente.”


Capital One Financial, per esempio, ha visto una crescita del 985% nel volume originato dal proprio ACH nel 2001, arrivando a 16,3 milioni di transazioni, “dopo aver chiuso il ciclo del pagamento” mettendo in grado i propri clienti di consultare e pagare online i conti delle loro carte di credito.


Visto che “ la maggior parte delle sessioni effettuate (al sito EBPP di Capital One) non include un ‘(bill) payment’, dice Michael Rowen, vicepresidente di eCommerce Capital One”, le società di carte di credito hanno opportunità enormi nell’EBPP. Per le banche, al contrario, “un mercato frammentato e confusionario sta...trasformando l’ambiente dell’EBPP in una matassa aggrovigliata”, sentenzia American Banker.


Capital One, che ha ‘arruolato’ 5,4 milioni dei suoi 40 milioni di possessori di carte di credito americani per il suo servizio EBPP, ha messo ora in atto il modello biller consolidation, ma Citigroup, con 7 milioni di clienti di carta di credito ad effettuare e-billing, sta offrendo sia un sito biller – direct, sia un sito biller – consolidation.


“Il modello ibrido ( biller – direct e biller – consolidation) è quello che si avvia ad emergere”, dice Hans Myklebust, della società di billing solution Metavante, ma “il modello consolidator è quello che alla lunga si affermerà , una volta che i clienti saranno passati ‘dall’altra parte’”.


Le banche, tuttavia, potrebbero arrivare in ritardo alla competizione contro i siti biller – direct, sottolinea Paul Jamieson, di FISite Research, data “la difficoltà di cambiamento nelle abitudini dei consumatori fin quando non c’è un chiaro beneficio”, e i vantaggi di poter consultare più bollette su una pagina Web non potrebbero risultare loro così ovvi.


Ma, come dice Jamieson, “In fine dei conti, la transazione verrà effettuata da un soggetto finanziario”, quindi le banche devono essere molto attive nel posizionare l’EBPP al centro del proprio business dei pagamenti.



American Banker
extracted by Marcello Berlich